Ultima modifica: 26 gennaio 2018
I.T.T.L. "Caio Duilio" > Istituto Tecnico Trasporti e Logistica

Istituto Tecnico Trasporti e Logistica

ISTITUTO TECNICO TRASPORTI E LOGISTICA “CAIO Duilio”

Il futuro a portata di mare

L’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica “Caio Duilio”, fondato con Regio Decreto del 30 ottobre 1862, è l’unico istituto di settore nella città di Messina ed accoglie una vasta utenza proveniente dalle province di Messina e di Reggio Calabria. Per la sua antica e gloriosa affermazione sul territorio,   il “Caio Duilio”vanta una tradizione marinaresca  rispondente, oggi,  alle esigenze innovative di specializzazione, legate al mondo dei trasporti navali, della logistica e della cantieristica, che  rappresentano i principali indotti  del mercato del lavoro marittimo. Inoltre, le richieste di formazione provenienti dalle organizzazioni marittime locali ed internazionali concorrono a promuovere un percorso formativo qualificato che si sviluppa attraverso l’erogazione di un’offerta formativa “pluridimensionale”, rispondente alle caratteristiche specifiche del curricolo dei Nautici, e il consolidamento e l’incremento dei rapporti con le istituzioni esterne.

La peculiarità dell’offerta formativa, in linea con quanto previsto dalle Linee Guida Ministeriali, dalle indicazioni dell’Unione Europea e dalla Convenzione Internazionale  IMO/STCW ’95 Amended Manila 2010 (Standards of Training, Certification and Watchkeeping), mira a far acquisire agli studenti saperi e competenze professionali, spendibili a livello internazionale, necessarie per un rapido inserimento nel mondo del lavoro, per l’accesso all’università e all’istruzione e formazione tecnica superiore, costruite su una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico. Per rispondere con efficacia a quanto richiesto dalle indicazioni ministeriali ed europee, l’Istituto “Caio Duilio” opera all’interno di un Sistema di Gestione della Qualità nazionale che esige una strutturazione della progettazione didattica  sulle  competenze generali e di indirizzo tale da potere garantire l’acquisizione di un diploma europeo validato dall’EMSA (European Maritime Safety Agency).

Il percorso scolastico, di durata quinquennale, è strutturato su tre Articolazioni

1.CONDUZIONE DEL MEZZO: (Opzione CONDUZIONE NAVALE; Opzione CONDUZIONE DEGLI IMPIANTI E APPARATI MARITTIMI);

2.COSTRUZIONE DEL MEZZO;

3.LOGISTICA   ed è finalizzato al rilascio del Diploma di Perito dei Trasporti e della Logistica. La scelta dell’Articolazione rappresenta il momento in cui l’allievo consapevolmente opterà, alla fine del primo biennio, per il percorso formativo che caratterizza il secondo biennio e la quinta classe.

 La formazione è caratterizzata da un’area di istruzione  generale che fornisce ai giovani la preparazione di base attraverso il rinforzo ed il consolidamento degli assi culturali che caratterizzano l’obbligo di istruzione, ovvero l’asse dei linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico e storico-sociale e da un’Area di indirizzo che ha quale finalità quella di far acquisire agli allievi conoscenze teoriche e competenze applicative ampiamente spendibili e veicolate attraverso lo studio di discipline caratterizzanti le Articolazioni (Scienze della Navigazione; Meccanica e macchina; Elettrotecnica ed Elettronica; Logistica; Struttura,costruzione, sistemi e impianti del mezzo).

L’apprendimento della lingua inglese riveste un ruolo fondamentale perché unica lingua ufficiale veicolare nell’ambito marittimo e risponde ai requisiti del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue e, per l’inglese nautico, alle competenze richieste dall’IMO/STCW’95 –Amended 2010. Al fine di potenziare la lingua inglese,   l’Istituto propone, in qualità di Preparation Centre e in convenzione con il British Centre di Messina,  corsi di potenziamento per l’acquisizione delle certificazioni KET,PET,FCE rilasciate dalla University of Cambridge, corsi per la certificazione Marlins di inglese nautico e stage di inglese nautico  a Malta, stage di lingua all’estero.

Tutte le discipline sono caratterizzate da una molteplicità di metodologie didattiche che pongono l’allievo al centro dell’apprendimento, soprattutto in situazioni di realtà, laddove le competenze, in termini di autonomia e consapevolezza, rappresentano il nucleo di una valutazione autentica e non relegata all’esclusività delle nozioni teoriche. Inoltre, il supporto di dispositivi multimediali -LIM in ogni classe-  e di laboratori e simulatori –chimica, fisica, elettrotecnica, inglese, macchine, navigazione, informatica-, affiancati da una didattica che sempre più si avvale dell’utilizzo di ambienti virtuali, risultano essere determinanti per una formazione innovativa e motivante.

L’Alternanza scuola-lavoro, strettamente legata al carattere professionalizzante dell’Istituto, riveste un ruolo fondamentale nel percorso formativo e gli alunni diventano protagonisti di esperienze imprescindibili e qualificanti. Attraverso l’Alternanza, la scuola si prefigge di:

1.fornire strumenti di orientamento scolastico e professionale;

2.orientare ad una scelta autonoma e consapevole;

3. favorire il successo formativo e combattere la dispersione scolastica;

4. abbattere il divario tra il mondo della scuola ed il mondo del lavoro;

5. offrire esperienza che possono determinare opportunità di crescita personale in contesti lavorativi nuovi;

6. promuovere il senso di responsabilità e rafforzare il rispetto delle regole.

Per questo, il “Caio Duilio”, da anni, opera in collaborazione e sinergia con enti, Istituzioni, Università, Forze armate per garantire un percorso efficace e specialistico. Gli alunni, quindi, hanno la possibilità di “vivere” autenticamente il mare partecipando a tirocini pratici a bordo di unità navali per una settimana,  o a prendere parte a  stage e tirocini presso aziende/enti/Università  e l’iter dell’alternanza è monitorato e registrato su un libretto predisposto dalla scuola. Inoltre, la scuola, all’interno della propria autonomia, propone due ore settimanali di alternanza in orario curriculare ai simulatori di navigazione e macchine o nei laboratori.

L’offerta formativa viene potenziata, attingendo anche ai Fondi Europei, inoltre, da molteplici attività formative che sostengono la crescita umana e sociale degli alunni in qualità di cittadini consapevoli: percorsi sulla legalità, progetti sulla Cittadinanza, progetti per le Pari Opportunità, incontri con esperti del settore, percorsi di musica, corsi di Vela e Voga, incontro con l’autore, Trofeo Velico Nazionale,  convegni, conferenze e seminari. Inoltre, vengono programmati percorsi specifici che vedono gli studenti impegnati a  partecipare ai corsi  per il rilascio delle certificazioni informatiche ECDL, Cisco e Eipass, ai corsi per l’acquisizione dei brevetti Sub rilasciate da MessinAmare, ai corsi di Primo Soccorso in mare e di Bagnino.

Anche le attività di educazione fisica sono finalizzate alla programmazione di attività in cui il contatto con il mare acquisisce un significato consapevole; per questo, gli alunni delle terze e quarte classi sono impegnati in piscina nelle ore curriculari.

L’I.T.T.L. “Caio Duilio” è, inoltre, promotore di iniziative mirate a percorsi di inclusione ed integrazione che hanno visto protagonisti un gruppo di migranti minori provenienti da centri di prima accoglienza. Con la realizzazione del progetto “All Together”, è stata fornita  l’opportunità di attivare corsi di alfabetizzazione di italiano, diritto e matematica, corsi per i brevetti Sub, corsi per bagnino, incontri con alunni di alcune scuole medie in rete con il Nautico, visite presso il centro di accoglienza di Sant’Antonio. Vincere la paura del mare e viverlo come alleato per una possibile opportunità lavorativa è stato l’obiettivo primario del progetto e i risultati ottenuti sono stati riconosciuti a livello nazionale ed internazionale (Striscia la notizia, Washington Post). Oggi, un gruppo di ragazzi che hanno preso parte a questa iniziativa è regolarmente iscritto alle prime classi del “Caio Duilio” e il loro sogno di potere frequentare una scuola, come e con tutti i loro coetanei, si è avverato.

L’esperienza formativa al “Caio Duilio”, oltre ad essere “ricca” di esperienze legate al conseguimento di competenze specifiche, rappresenta anche un “tuffo” in un mondo unico, legato al fascino dell’universo del mare che, con le sue variabili, abbraccia generazioni di giovani che percepiscono la passione e la curiosità per un microcosmo profondamente collegato alla tradizione, ai valori e, al contempo, al futuro e all’innovazione.

Per info: http://www.nauticomessina.gov.it/

Indirizzo: Via G. La Farina, 70 -98123-MESSINA tel/fax: 090 293 1850

PEC: meth01000t@pec.istruzione.it

email: meth01000t@istruzione.it

 

Guarda gli altri Video

TESTIMONIAL

Comandante Capitaneria di porto di Messina

C.V. (CP) Nazzareno Laganà

Comandante MARISUPLOG

C.V. Santo Giacomo Legrottaglie

Capo Pilota Corporazione Piloti dello Stretto

Livio Donato

Responsabile area strategica Operativa Società Caronte & Tourist

 Rosario Donato

Nino Frassica  

 

ATTIVITA’

Saliamo sul Ponte di Comando

Tutti in sala Macchine

Allegati

Accessibility